domenica 7 luglio 2013

À bout de souffle


Adina
Odimi. Tu sei buono,
modesto sei, né al par di quel sergente
ti credi certo d'ispirarmi affetto;
così ti parlo schietto,
e ti dico che invano amor tu speri:
che capricciosa io sono, e non v'ha brama
che in me tosto non muoia appena è desta.

Nemorino
Oh, Adina!... e perché mai?...

Adina
Bella richiesta!
Chiedi all'aura lusinghiera
perché vola senza posa
or sul giglio, or sulla rosa,
or sul prato, or sul ruscel:
ti dirà che è in lei natura
l'esser mobile e infedel.

Nemorino
Dunque io deggio?...

Adina
All'amor mio
rinunziar, fuggir da me.

Nemorino
Cara Adina!... Non poss'io.

Adina
Tu nol puoi? Perché?

Nemorino
Perché!
Chiedi al rio perché gemente
dalla balza ov'ebbe vita
corre al mar, che a sé l'invita,
e nel mar sen va a morir:
ti dirà che lo strascina
un poter che non sa dir.

L'Elisir d'Amore - Gaetano Donizetti

Dicevamo, questioni di peso.
Discutevamo sul 100%
Parlavamo del romanticismo e di quanto una persona possa non averlo nel suo io.
Tutte cazzate..  è la chiave sbagliata.

se ti chiedessero di correre il più veloce possibile ma il più veloce possibile, di andare come il vento, di non fermarti, di volare perché la persona a cui tieni di più al mondo potrebbe sopravvivere solo se la raggiungessi, sono sicura che tutti, nessuno escluso, darebbero il 100%
se ti chiedessero di correre il più veloce possibile ma il più veloce possibile, di andare come il vento, di non fermarti, di volare per vedere il tuo tempo minimo ai mille metri, sono sicura che nessuno, tutti inclusi, darebbe il 100%.

come soleva dire il buon barbuto al piccolo semola, questa faccenda dell'amore è una cosa potentissima..

questione di stimoli
questione di peso


2 commenti:

Signorina Effe ha detto...

Ah, come mi piaceva quella scena!
Un conto é l'essere più o meno romantici, che secondo me ognuno ha il suo modo di manifestare l'amore e non c'é un meglio e un peggio, basta solo lasciare capire quale sia il modo.
E se certi modi non li hai, non ti verranno - se non forzatamente - nemmeno se ti impegni.
Peró sul fatto che se ami, ci metti 100, beh su quello credo che non ci piova. E ognuno in cuor suo sa se sta dando cento o meno. È l'altra persona che forse non puó coglierlo, non sempre.

(Che bello che ieri ti ho scoperta e oggi trovo un nuovo post!)

Anonimo ha detto...

il punto è che se è la persona con la chiave, ecco non è necessario neanche l'impegno, non è necessario alcuno sforzo. ti viene e basta. non lo spieghi, ti viene e basta.
non devi essere romantico, aperto perchè ti viene.
poi, certo, ci sono persone per cui dare non comporta alcuno sforzo e altre per cui quel poco che regalano comporta una fatica enorme. ma questo per me non c'entra. L'amore è naturale, se gli stimoli sono giusti anche la persona più arida del mondo riuscirà a slegarsi dal proprio avere.

(e il tuo commento è stato un ottimo stimolo per scrivere :D )