giovedì 3 ottobre 2013

à soi-même


Nana: il ne pas très grave
Yvette: Non, c'est triste mais je ne suis pas responsable
Nana: Moi, je crois qu’on est toujours responsable de ce qu’on fait. Je lève la main, je suis responsable. Je tourne la tête, je suis responsable. Je suis malheureuse, je suis responsable. Je fume une cigarette, je suis responsable. Je ferme les yeux, je suis responsable. J’oublie que je suis responsable mais je le suis. Après tout, tout est beau, il n’y a qu’à s’intéresser aux choses et les trouver belles. Après tout, les choses sont comme elles sont. Un visage est un visage, des assiettes sont des assiettes, des hommes sont des hommes et la vie c’est la vie.

Vivre sa vie - Jean-Luc Godard


Nana: non è così importante
Yvette: no, è triste ma io non ne sono responsabile
Nana: Io credo sempre che siamo sempre responsabili di quello che si fa. Alzo una mano, sono responsabile. Giro la testa, sono responsabile. Sono infelice, sono responsabile. Fumo una sigaretta, sono responsabile. Chiudo gli occhi, sono responsabile. Dimentico di essere responsabile ma lo sono. Infondo tutto è bello, basta interessarsi alle cose e trovarle belle. In fondo le cose sono come sono e niente altro. Un viso è un viso, dei piatti sono dei piatti, gli uomini sono uomini e la vita è la vita.

Questa è la mia vita - Gianluca Godardo

Nessun commento: